Per rendere sistematica la raccolta di informazioni sul rumore ambientale l'ARPA ha istituito un proprio osservatorio acustico del territorio regionale, basato su siti rappresentativi della varietà di condizioni di esposizione a rumore ambientale. Su ogni sito vengono effettuati rilievi in continuo della durata di una settimana, ripetuti con cadenza stagionale.

In questo modo:

  1. si acquisisce una dettagliata conoscenza delle caratteristiche di rumorosità del sito.
  2. si acquisiscono gli elementi di confronto per valutare la variazione nel tempo della situazione, anche in rapporto all'effettuazione di interventi che modificano il clima acustico di zona (insediamento di nuove sorgenti di rumore, azioni di bonifica su sorgenti esistenti).

Nella cartina sottostante sono riportati i siti di monitoraggio dell'Osservatorio Acustico del territorio regionale, distinti per tipologia di zona.

area urbana sito di prossimità area rurale