10/04/2017 - Nel corso degli anni 2016-2017, Arpa ha avviato una serie di iniziative didattiche volte alla sensibilizzazione dei giovani su diverse tematiche ambientali. Oltre ad argomenti quali i cambiamenti climatici, la radioattività, i campi elettromagnetici, sono stati portati nelle scuole anche temi meno conosciuti, come la misura della radiazione ultravioletta, della concentrazione di ozono stratosferico e degli aerosol in atmosfera. Il fisico Henri Diémoz ha illustrato, anche con il supporto di immagini, video e quiz, e nel rispetto dei programmi scolastici, la sua attività di ricerca relativa proprio a questi argomenti, suscitando notevole interesse nei giovani delle classi. Ogni lezione è stata articolata in una parte teorica ed in una parte pratica finalizzata a “far toccare con mano” i concetti precedentemente spiegati, in modo da renderli meno astratti. L’attenzione dei ragazzi si è concentrata sia sulle problematiche scientifiche di fondo sia sulle ricadute pratiche di quanto illustrato nel corso delle lezioni: parlare di radiazione ultravioletta significa, oltre che addentrarsi nei concetti di fisica e ottica, anche sensibilizzare ai rischi per la salute in cui si incorre senza una esposizione responsabile al sole. Attualmente, sono state svolte alcune lezioni al liceo scientifico di Aosta (classi prima e seconda), al liceo classico (ultimi anni) e presso l'istituo Binel-Viglino di Verrés. Sono in programma altri interventi presso il liceo scientifico di Pont Saint Martin.henri lezione 2 rid