L'impatto ambientale dello stabilimento Cogne Acciai Speciali sul particolato aerodisperso e sulle deposizioni nell'area di Aosta e della Plaine

Lo studio è stato redatto sulla base dei monitoraggi di qualità dell’aria e delle deposizioni atmosferiche condotti dall’ARPA nell’ambito della propria attività istituzionale, con lo scopo di gli impatti riconducibili all’acciaieria Cogne Acciai Speciali (CAS) relativamente al particolato aerodisperso (PM10) ed ai metalli presenti nel particolato stesso.

Nello studio viene fatto particolare riferimento alla stazione di misura di via I Maggio installata nel 2007, deputata alla valutazione dell’impatto ambientale delle emissioni della CAS.

Per avere un quadro complessivo della qualità dell’aria di Aosta, relativo agli inquinanti previsti dalla legge, si rimanda alla Relazione sullo Stato dell’Ambiente, che viene pubblicata con periodicità biennale dall’ARPA (la 6a edizione della Relazione è stata recentemente pubblicata sul sito internet dell’ARPA).

I dati utilizzati nello studio sono relativi al periodo 2006/2011.

Scarica lo studio L'impatto ambientale dello stabilimento Cogne Acciai Speciali sul particolato aerodisperso e sulle deposizioni nell'area di Aosta e della Plaine.

Metalli pesanti e PM10 nella città di Aosta

Nel corso del 2013 sono stati realizzati alcuni studi di approfondimento sulla presenza dei metalli pesanti nella città di Aosta.