Presentazione

Descrizione

L’indicatore quantifica l’attività svolta dall’Agenzia nell’effettuazione di controlli di verifica dei valori di campo elettrico e di campo magnetico generato da elettrodotti (linee o cabine), sia con misure che con modelli numerici.

Messaggio chiave

Le grosse variazioni sul numero di controlli effettuati con misure negli anni sono dovute alla realizzazione di campagne specifiche e sistematiche che perdurano anche per lunghi periodi. A partire dal 2008 (entrata in vigore dei decreti ministreriali specifici sulle misure e valutazioni per elettrodotti) è stato poi possibile proseguire nel controllo sistematico con soli modelli numerici negli anni successivi agli interventi di misura. Questo spiega il consolidamento di un numero minimo di controlli con simulazioni a partire dal 2009. 

Obiettivo

La verifica del rispetto dei valori di riferimento introdotti dalla normativa nazionale inerente alla protezione della popolazione dall’esposizione ai campi elettromagnetici è uno dei compiti che la legge quadro 36/2001 pone in capo alle ARPA a supporto delle amministrazioni locali.
L’indicatore dà evidenza dell’attività svolta dall’Agenzia nel controllo dei campi elettromagnetici generati da elettrodotti in fase di esercizio al fine di verificare che essi rispettino i limiti normativi e a valutare la reale esposizione della popolazione.

Ruolo di Arpa

Sia la legge quadro sulla protezione della popolazione dall’esposizione ai campi elettromagnetici sia la legge istitutiva dell’ARPA pongono in capo all’Agenzia il compito dei controlli.

Classificazione

Area tematica SINAnet

Radiazioni non ionizzanti

Tema SINAnet

Campi elettromagnetici

DPSIR

R

Determinanti - Pressioni - Stato - Impatto - Risposte

Valutazione

Stato

buono 

Tendenza*

Non applicabile

* Non è significativo ricercare una tendenza nel numero dei controlli eseguiti perché esso può variare notevolmente in funzione di parametri imprevedibili: installazione di impianti nuovi in aree soggette a monitoraggio, richieste dalle amministrazioni locali, campagne di studio o altro.

Informazione sui dati

Qualità dell'informazione

Rilevanza

Accuratezza

Comparabilità nel tempo

Comparabilità nello spazio

1 1 1 1

 

Proprietà del dato

ARPA Valle d'Aosta

Periodicità di aggiornamento

Continuo

Data di aggiornamento

31/12/2020

Copertura temporale

Dal 1999

Copertura territoriale

L’attività svolta dall’ARPA in questo ambito è estesa in modo omogeneo a tutta la regione.

Riferimenti

Inquadramento normativo

  • l. 22 febbraio 2001, n. 36 (Legge quadro sulla protezione dalle esposizioni a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici), articolo 7 (Catasto Nazionale), articolo 8 comma 1 lettera d) che introduce i catasti regionali.
  • d.m. 8 luglio 2003 (Fissazione dei limiti di esposizione, dei valori di attenzione e degli obiettivi di qualità per la protezione della popolazione dall’esposizione ai campi elettrici e magnetici alla frequenza di rete (50 Hz) generati dagli elettrodotti.)
  • l.r. 15 dicembre 2006, n. 32 (Disposizioni in materia di elettrodotti), articolo 2
  • l.r. 28 aprile 2011, n. 8 (Nuove disposizioni in materia di elettrodotti. Abrogazione della legge regionale 15 dicembre 2006, n. 32.)
  • d.m. 29 maggio 2008 (Approvazione della metodologia di calcolo per la determinazione delle fasce di rispetto per gli elettrodotti)
  • d.m. 29 maggio 2008 (Approvazione delle procedure di misura e valutazione dell'induzione magnetica)

Relazione con la normativa

La quantificazione dell’indicatore non è richiesta direttamente dalla normativa, ma deriva da attività di controllo, effettuata per obbligo di legge.

Livelli di riferimento

Non applicabile

Indicatori analoghi presenti in altre relazioni

Lo stesso indicatore, con valenza nazionale, è presentato sull’Annuario dei dati ambientali redatto da ISPRA e con valenza regionale nelle relazioni stato ambiente delle altre regioni italiane.

 

Presentazione e analisi


Numero di controlli effettuati tramite interventi di misura del campo elettrico e del campo magnetico negli ultimi 10 anni.

 ter nir 004 fig1 1220

Numero di controlli effettuati con l’utilizzo di modelli numerici del campo magnetico negli ultimi 10 anni.

  ter nir 004 fig2 1220

Numero di misure istantanee sia di campo magnetico sia di campo elettrico effettuate negli ultimi 10 anni.

 ter nir 004 misure 1220

Numero di giorni di misura prolungata nel tempo del campo magnetico negli ultimi 10 anni.

 ter nir 004 giorni 1220

Commenti

L’attività di controllo con simulazioni numeriche presso alcune abitazioni precedentemente monitorate con misure, grazie all'introduzione del D.M. 29 maggio 2008 (Approvazione delle procedure di misura e valutazione dell'induzione magnetica), è stata consolidata negli anni e questo spiega il graduale aumento di controli tramite stime teoriche.

E' stato deciso di effettuare dei controlli sistematici lungo tutte le direttrici degli elettrodotti ad alta tensione che transitano sul terriotrio regionale partendo da una valutazione su cartografia, seguita da soprallughi specifici. I controlli sugli elettrodotti a 220 kV sono cominciati nel 2008, nel 2013 sono state monitorate anche le due direttrici a 380 kV e nel 2014 è cominciato il monitoraggio sistematico sulle linee a 132 kV, terminato nel 2017.

L’attività svolta dall’ARPA in questo ambito viene effettuata sia su richiesta degli enti di vigilanza e controllo, che su iniziativa propria.

Nell'anno 2018, a seguito del finanziamento nazionale previsto dal programma CEM ministeriale (ex DM 14/07/2016), ARPA ha stipulato con la Regione Valle d'Aosta una convenzione che le ha permesso di rinnovare il parco strumenti adeguandolo alle nuove tecnologie e di attivare un contratto di collaborazione con un professionista. Ciò ha permesso di intensificare il numero di interventi di misura sia per le linee elettriche che per le cabine MT/BT. La pandemia dovuta al Covid-19 e la fine del contratto di collaborazione con il professionista incaricato per il programma CEM, hanno drasticamente ridotto il numero di interventi effettuati dall'Agenzia.

Etoiles inactivesEtoiles inactivesEtoiles inactivesEtoiles inactivesEtoiles inactives