8 luglio 2024 - Questo il quadro riferito ai principali inquinanti monitorati nel mese di giugno:

Ozono: nel mese di giugno le concentrazioni di ozono sono state analoghe a quelle del mese di maggio e inferiori alle medie del periodo. Non si registrano superamenti del valore obiettivo (massimo giornaliero della media mobile su 8 ore di 120 µg/m3 non più di 25 volte/anno come media su 3 anni). Durante tutto il periodo estivo è possibile consultare online il Bollettino ozono.

Particolato: i valori medi di concentrazione del mese di giugno sono inferiori a quelli delle medie del periodo degli anni precedenti, sia per il PM10 che per il PM2.5. Nei giorni 9, 20 e 29 giugno, gli aumenti repentini di concentrazione di PM10 e PM2.5 sono dovuti all'arrivo di polveri dal Sahara.

Biossido di azoto: Non si registrano superamenti del limite normativo. I valori di concentrazione sono inferiori sia a quelli di aprile sia  a quelli delle medie del periodo degli anni precedenti 

Giugno 2024

Tutti i report mensili sono disponibili nella sezione:

Report periodici

06 giugno

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.