Presentazione

Descrizione

L’indicatore quantifica la produzione totale e procapite, sul territorio valdostano, dei rifiuti di origine domestica (urbani) o ad essi assimilati. 

Messaggio chiave

La produzione totale di rifiuti urbani, per l’intero territorio regionale, ancora abbastanza elevata, è stata in aumento fino al 2010, ha registrato una diminuzione dal 2011 al 2013 e si è mantenuta costante nel 2014 e nel 2015. Dal 2016 la produzione è tornata a crescere.

La maggiore produzione di rifiuti urbani si osserva per la città di Aosta. Importanti produzioni si registrano anche nelle Comunità Montane Monte Cervino, Grand Paradiso e Valdigne Mont Blanc, per la presenza di centri turistici, e nella Comunità Montana Monte Emilius, che comprende quasi tutti i comuni del circondario di Aosta ed è sede di molte attività commerciali.

La produzione procapite è assai elevata nelle Comunità Montane Valdigne Mont Blanc e Walser, poiché la presenza di turismo invernale ed estivo fa aumentare la produzione totale di rifiuti mentre il numero di abitanti residenti è relativamente basso. 

Obiettivo

L’indicatore risponde all'esigenza di quantificare la totalità dei rifiuti urbani e assimilati prodotti sul territorio regionale. I rifiuti urbani sono quelli di origine domestica. Vengono assimilati ai rifiuti di origine domestica, i rifiuti provenienti da attività produttive e di servizi, le cui tipologie e quantità massime sono determinate dai singoli sottoambiti territoriali ottimali - SubATO (Comunità Montane e Comune di Aosta). L'indicatore fornisce l'informazione sui quantitativi totali e pro-capite per l'intera regione  e, in forma disaggregata, sulle singole Comunità montane nel periodo 2009-2018. Viene infine riportato il dato pro-capite regionale con e senza le presenze turistiche. 

Ruolo di Arpa

Sola stesura dell'indicatore sulla base dei dati forniti dalla Regione Autonoma Valle d'Aosta ed elaborati dall'Osservatorio Regionale Rifiuti.

Classificazione

Area tematica SINAnet

Rifiuti

Tema SINAnet

Produzione rifiuti

DPSIR

P

Determinanti - Pressioni - Stato - Impatto - Risposte

Valutazione

Stato*

medio 

Tendenza**

ascendente 

* La produzione totale di rifiuti urbani per l’intero territorio regionale è ancora elevata.

** La produzione totale di rifiuti urbani, per l’intero territorio regionale, è stata in  aumento fino al 2010. Tra il 2011 e il 2013, si è registrata una diminuzione (più rilevante nel 2013) mentre l'andamento è risultato costante nel 2014 e nel 2015. Dal 2016 la produzione è tornata a crescere.

Informazione sui dati

Qualità dell'informazione

Rilevanza

Accuratezza

Comparabilità nel tempo

Comparabilità nello spazio

1 1 1 1

 

Proprietà del dato

Regione Autonoma Valle d’Aosta con elaborazione Osservatorio Regionale Rifiuti.

Periodicità di aggiornamento

Annuale

Data di aggiornamento

31/12/2018

Copertura temporale

Dal 2002

Copertura territoriale

Intero territorio regionale. I dati sono suddivisi per sottoambiti territoriali ottimali - SubATO (Comunità Montane e Comune di Aosta). 

Riferimenti

Inquadramento normativo

  • d.lgs. 152/2006 - parte terza: Gestione dei rifiuti, imballaggi e bonifica dei siti inquinati (artt. 179 e 180)
  • l.r. 31/2007 - Nuove disposizioni in materia di gestione dei rifiuti 

Relazione con la normativa

La normativa pone la riduzione della produzione di rifiuti al primo posto nella gerarchia di gestione rifiuti. 

Livelli di riferimento

Non applicabile

Indicatori analoghi presenti in altre relazioni

“Produzione di rifiuti urbani” - Annuario dei dati ambientali 2017 – ISPRA 

Presentazione e analisi

Produzione totale di rifiuti urbani

grafico urbani totale 1218

Produzione totale RU

(t/anno)

2009

2010

2011

2012

2013

2014

2015 2016 2017 2018
Aosta

17.203

18.056

17.590

17.532

15.163

15.490

15.164 15.036 15.138 15.800
C. M. Valdigne Mont Blanc

9.461

9.737

9.512

8.988

8.089

8.006

8.086 8.543 8.162 8.620
C. M. Gran Paradis

8.483

8.523

8.669

8.535

8.344

8.206

8.255 8.616 8.749 9.177
C. M. Grand Combin

2.884

2.330

2.338

2.250

2.277

2.193

2.165 2.273 2.328 2.445
C. M. Monte Emilius

13.172

13.453

13.679

13.484

13.393

13.424

13.975 14.200 14.644 15.385
C. M. Monte Cervino

10.875

11.042

10.567

10.377

10.105

10.064

10.038 10.042 10.396 10.342
C. M. Evançon

7.586

7.639

6.872

6.803

6.351

6.450

6.403 6.446 6.621 6.946
C. M. Mont Rose

4.512

4.257

4.022

4.063

4.831

3.874

3.701 3.743 3.901 4.316
C. M. Walser

2.001

1.936

2.023

1.827

1.704

1.787

1.752 1.596 1.604 1.605
Totale Valle d'Aosta

76.177

76.973

75.272

73.860

69.257

69.495

69.540 70.495 71.544 74.635

Produzione procapite di rifiuti urbani

grafico urbani procapite 1218

Produzione procapite RU

(kg/ab*anno)

2009

2010

2011

2012

2013

2014

2015 2016 2017 2018
Aosta

490,42

515,15

501,85

501,30

431,57

445,42

432,64 428,99 444,16 461,76
C. M. Valdigne Mont Blanc

1.071,83

1.103,09

1.077,60

1.001,82

897,84

903,60

897,57 967,53 924,35 984,57
C. M. Gran Paradis

547,75

550,33

551,04

539,20

526,74

519,99

526,08 549,06 561,91 591,29
C. M. Grand Combin

515,18

404,79

400,27

384,16

394,03

380,04

375,22 395,58 407,35 431,26
C. M. Monte Emilius

600,34

605,94

607,23

594,55

590,86

588,25

612,71 623,26 644,37 676,10
C. M. Monte Cervino

636,82

649,41

620,57

606,22

590,34

594,88

593,35 592,15 613,04 609,85
C. M. Evançon

650,66

655,43

691,04

583,50

543,80

556,44

556,96 560,77 569,84 601,50
C. M. Mont Rose

448,96

425,44

404,55

409,62

388,64

396,35

383,92 389,46 411,50 460,69
C. M. Walser

986,69

954,64

983,47

895,16

834,90

891,47

877,27 804,44 802,80 815,02
Totale Valle d'Aosta

596,32

601,29

585,18

572,34

536,36

541,67

541,67 550,1 563,44 588,79

Produzione procapite di rifiuti urbani con e senza presenze turistiche

 

Produzione procapite Valle d’Aosta

(kg/ab*anno)

Produzione procapite  Valle d’Aosta

(kg/ab eq*anno)

Produzione procapite media italiana

(Kg/ab*anno) 

2009 596,3 496,3 532,0
2010 601,3 500,6 536,0
2011 585,2 487,7 528,1
2012 572,3 476,3 505,0
2013 536,4 450,9 486,5
2014 541,7 454,7 487,7
2015 541,7 454,4 486,7
2016 550,1 450,1 497,1
2017 563,4 457,0 488,9
2018 588,8 477,2 499,7

La maggiore produzione di rifiuti urbani si osserva per la città di Aosta, per la quale si rileva un aumento di produzione fino al 2010, una diminuzione dal 2011 al 2013, un andamento costante negli anni successivi ed un lieve aumento nel 2018. Importanti produzioni si hanno nelle Comunità Montane Monte Cervino, Grand Paradis e Valdigne Mont Blanc, per la presenza dei centri turistici di Valtournenche-Cervinia, Cogne e Courmayeur, e nella Comunità Montana Monte Emilius, che comprende quasi tutti i comuni del circondario di Aosta ed è sede di molte attività commerciali. La tendenza, per l’intero territorio regionale, è stata di un aumento di produzione fino al 2010, una diminuzione tra il 2011 e il 2013 (più rilevante nel 2013), un andamento costante nel 2014 e nel 2015 ed un nuovo aumento dal 2016.

La produzione procapite è assai elevata nelle Comunità Montane Valdigne Mont Blanc e Walser, poiché la presenza di turismo invernale ed estivo fa aumentare la produzione totale di rifiuti mentre il numero di abitanti residenti è relativamente basso.
Proprio per poter fornire un dato di produzione procapite che tenga conto anche delle presenze turistiche, queste ultime sono state divise per i giorni dell’anno, trasformandole in presenze costanti, e, così trasformate, sono state aggiunte ai residenti per ottenere gli “abitanti equivalenti”. A questo punto è stata calcolata la produzione procapite per abitante equivalente. Dal confronto dei dati di produzione procapite, per l’intero territorio regionale, calcolati sulla base degli effettivi abitanti residenti e degli abitanti equivalenti (calcolati con le presenze turistiche) si vede che la produzione per abitante è decisamente superiore a quella calcolata sugli abitanti equivalenti proprio perché la prima, non tenendo conto delle presenze turistiche, ridistribuisce sui residenti i rifiuti prodotti dai turisti. Inoltre mentre la produzione procapite calcolata sui residenti risulta superiore alla produzione procapite media italiana (fonte dati ISPRA) quella calcolata sugli abitanti equivalenti torna ad essere inferiore alla media nazionale. 

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva