Intensità di dose gamma

L’intensità di dose gamma ambientale è espressa in nano Sievert all’ora (nSv/h), dove 1 Sievert equivale all’assorbimento, da parte dell’intero corpo umano, dell’energia di 1 joule per kg di peso corporeo, per effetto dell’esposizione a radiazione gamma di origine cosmica o terrestre in aria in ambiente esterno.

Per maggiori informazioni, vedi approfondimento rsa2011-TER_RI_A02 Dose efficace media individuale annuale, in particolare in Fig.1 - contributi da radiazione cosmica e da irraggiamento gamma esterno di origine terrestre.

L'intensità di dose da radiazione ionizzante in esterno è misurato in continuo in Valle d'Aosta attualmente in 3 località: Donnas (370 m), Etroubles (1330 m) e La Thuile - Les Granges (1640 m).

I dati sono memorizzati come medie orarie - riferite all'ora solare - e trasmessi al centro operativo della rete, dal quale è anche possibile interrogare le stazioni periferiche per una informazione in tempo reale sulla situazione in atto. Cliccando le icone posizionate sulla mappa, si accede alle singole stazioni (delle quali sono illustrate le principali caratteristiche) e ai dati.

Ad Aosta, in piazza Plouves, presso la centralina di monitoraggio della qualità dell’aria, è presente un monitore di radiazione gamma ambientale gestito dall’ISIN (Ispettorato Nazionale per la Sicurezza Nucleare e la Radioprotezione) e appartenente alla rete nazionale di monitori gamma. I dati sonopresenti al seguente link. Cliccando l’icona presente nel riquadro a sinistra vengono mostrati i dati delle ultime ore e dell’ultimo mese come medie giornaliere.