Una norma può definirsi in generale come una specifica tecnica approvata da un organo di normazione riconosciuto per l'applicazione della stessa in maniera ripetuta o continuativa alla quale non è obbligatorio conformarsi.

Le principali categorie a cui può appartenere una norma sono le seguenti:

  • norma internazionale (ISO), una norma adottata da un organismo di normazione internazionale. La sigla ISO individua le norme elaborate dall‘ International Organization for Standardization. Queste norme sono un riferimento applicabile in tutto il mondo.
  • norma europea (EN), una norma adottata da un'organizzazione europea di normazione. La sigla EN identifica le norme elaborate dal CEN (Comité Européen de Normalisation) e devono essere obbligatoriamente recepite dai Paesi membri CEN in quanto servono ad uniformare la normativa tecnica in tutta Europa e quindi non è consentita l'esistenza a livello nazionale di norme che non siano in armonia con il loro contenuto.
  • norma nazionale (UNI), una norma adottata da un organismo di normazione nazionale. La sigla UNI contraddistingue tutte le norme nazionali italiane e nel caso sia l'unica sigla presente significa che la norma è stata elaborata direttamente dalle Commissioni UNI o dagli Enti Federati.

Le norme, quindi, sono documenti che definiscono le caratteristiche (dimensionali, prestazionali, ambientali, di qualità, di sicurezza, di organizzazione ecc.) di un prodotto, processo o servizio, secondo lo stato dell'arte e sono il risultato del lavoro di decine di migliaia di esperti in Italia e nel mondo.

Le norme UNI rappresentano gli strumenti necessari al raggiungimento di obiettivi  di mantenimento e miglioramento della posizione competitiva sul mercato da parte di imprese, privati e pubbliche amministrazioni attraverso forniture di prodotti e reperimento di materie prime di qualità.

E' possibile consultare l'elenco delle norme sull'acustica e procedere al loro acquisto sul sito dell'Ente Nazionale Italiano di Unificazione (UNI).