Titolare del procedimento è la Regione, la quale convoca secondo le scadenze previste dalla normativa delle Conferenze di servizi con i vari soggetti coinvolti:

  • responsabile dell’inquinamento e suoi consulenti tecnici (ditte private specializzate nel risanamento ambientale)
  • Provincia
  • Comune
  • USL
  • Corpo Forestale
  • ARPA

Quest’ultima svolge una funzione di supporto tecnico al titolare del procedimento secondo quanto previsto dalla normativa (art. 242 comma 12, art. 248 D.Lgs.152/06); nel dettaglio:

  • Supporto tecnico alla Provincia ed alla Regione per le indagini e le attività istruttorie, ovvero :
    • verifica e controllo delle operazioni di caratterizzazione (indagini geognostiche, campionamento matrici ambientali, misure);
    • controcampionamento e controanalsi di parte dei campioni di suolo ed acqua analizzati;
    • esame e validazione di tutti i documenti tecnici (Piano di caratterizzazione, Analisi di rischio, Progetto di bonifica,..) presentati dal consulente del responsabile dell’inquinamento.
  • certificazione di avvenuta bonifica

Nota: Nel caso della Valle d'aosta, le funzioni della Provincia sono svolte direttamente dalla Regione, non esistendo l'ente provinciale.