Rilievi con drone: mappature e misure topografiche

Utilizzando immagini scattate da una macchina fotografica installata a bordo di un drone è possibile ottenere informazioni di elevatissimo dettaglio dell'area indagata. Tale tecnologia può essere utilizzata in molteplici analisi e monitoraggi ambientali. Ecco alcuni esempi.

Mappatura del deperimento del Pino silvestre nella collina di Sarre

pino

L'immagine mostra una foresta di pino silvestre nella zona della collina di Sarre. La linea gialla include i settori di bosco con piante morte. La vegetazione "in salute" ha tonalità di rosso intenso mentre le piante di pino silvestre deperienti o morte sono rosso tenue o grigio. L'attività di mappatura è svolta in collaborazione con il Corpo Forestale Valdostano.

Mappatura del percorso delle valanghe

valanga

L'immagine mostra la delimitazione (linea gialla) del percorso di una valanga dell'inverno scorso (2014) nella zona di Saint Rhémy en Bosses. Le zone grigie sono l'accumulo di materiale detritico (terra e tronchi) trasportato a valle dalla valanga. L'attività di mappatura è svolta in collaborazione con l'Ufficio Neve e Valanghe.

Rilievi topografici sul rock glacier del lago Goillet

valanga

Qui sopra il rock glacier della zona del Lago Goillet in Valtournenche. I rilievi vengono svolti per ottenere il modello digitale del terreno e, tramite il confronto di immagini acquisite in periodi successivi, per misurare la velocità di spostamento del rock glacier.