contatraffico 2 rid 
Schematizzazione del fascio radar emesso dal contatraffico
 
 
A partire dal mese di febbraio 2017 ARPA ha avviato una campagna di monitoraggio del traffico urbano in Aosta tramite l’utilizzo di due strumenti contatraffico. Scopo del progetto è la rilevazione dei dati dei volumi di traffico nelle vie cittadine per l’aggiornamento dell’Inventario delle emissioni in atmosfera nell’area del capoluogo.L’apparecchiatura utilizzata è un rilevatore di traffico a microonde sviluppato espressamente per rilevamenti temporanei. 
Al fine di ricostruire ed aggiornare gli andamenti del traffico settimanali e stagionali, si è deciso di lasciare l’apparecchio in ogni punto di misura per una intera settimana nel corso delle quattro stagioni: al termine del rilevamento, si procederà allo scarico dei dati misurati ed alla loro elaborazione.
 Attraverso l’utilizzo del modello matematico “CARUSO” verranno stimati, con la metodologia “pozzi-sorgenti”, i flussi di traffico di tutte le strade del reticolo viario di Aosta, anche di quelle non interessate direttamente dal posizionamento dello strumento.
I punti di misura scelti per la campagna 2017 sono 10 e riguardano gli assi principali in entrata e in uscita del reticolo viario dalla città.
 
 
mappa aosta contatraffico rid
Punti di misura campagna 2017
 
 
Il risultato che si vuole ottenere da questa campagna è l’aggiornamento dei dati monitorati e valutati da ARPA nel 2008, sintetizzato dalla mappa sotto riportata su cui sono riportati i flussi di traffico ricavati dai dati strumentali raccolti nel corso di quell’anno. 
 
 
 
contatraffico 2008 rid
 Risultati campagna contatraffico 2008